Arredo

Le cabine doccia multifunzione con cui migliorare il bagno

le-cabine-doccia-multifunzione-con-cui-migliorare-il-bagno

Con l’utilizzo delle cabine doccia multifunzione per la tua la stanza da bagno l’arredo bagno prende una direzione decisa verso modernità e comodità, unendo design da un lato e ottimizzazione degli spazi dall’altro.

Cabine doccia multifunzione: doccia sì, ma “in grande”

E-commerce significa in primo luogo grande varietà a disposizione.

Una grande varietà che include anche il settore specifico delle cabine doccia multifunzione. Molte serie, tanti modelli, così la cabina doccia diventa abbordabile per qualsiasi bagno: abbordabile sia se si ragiona in termini di prezzo, sia se si ragiona in termini di spazi a disposizione.

Perché, ebbene sì: anche una stanza da bagno piccola può “permettersi” una cabina doccia multifunzione!

Cabine doccia multifunzione per tutti i bagni: qualche esempio

Quali sono le dimensioni minime per avere una cabina doccia nel tuo bagno? Una base quadrata di ottanta centimetri, oppure una base rettangolare di settanta per novanta centimetri, e già con queste dimensioni relativamente ridotte si può scegliere tra cabine doccia multifunzione dotate anche di sauna.

Una soluzione semicircolare, perfetta per un angolo del bagno, si propone come un semicerchio di ottanta centimetri di raggio, novanta centimetri se si desidera anche la sauna.

E poi? E poi si può veramente  e semplicemente “pensare in grande”.

Per esempio la cabina doccia idromassaggio modello 105 Caraibi, appunto da centocinque centimetri e dotata di tutti i comfort, seduta compresa; oppure, della stessa serie Caraibi, la cabina doccia 95×100, nei modelli con o senza sauna.

Cabine doccia multifunzione e arredo bagno

Una varietà di modelli e soluzioni che aiuta anche dal punto di vista dell’integrazione della cabina doccia nel contesto della stanza da bagno come ambiente tout – court: molti modelli offrono una impronta decisamente contemporanea e hi-tech, ma, contemporaneamente, l’abbondanza di superfici trasparenti permette di pensare a soluzioni di integrazione anche diametralmente opposte tra loro: si potrà “nascondere” la cabina doccia multifunzione in un ambiente in cui prevalgono i toni chiari, il colore bianco, oppure farla risaltare in un ambiente in cui, con le piastrelle o con soluzioni in legni, si fa prevalere il colore.

 

Share

Massimiliano Roveri

Massimiliano “Q-ROB” Roveri scrive per, su e di Internet dal 1997.
Laureato in filosofia e prestato al mondo IT blogga, condivide (e insegna a bloggare e condividere) tra l’Irlanda e l’Italia.